logo
 | 

One Piece compie vent'anni

Il primo manga con lo stesso ideatore ci accompagna dal 1997

Eraa il 1997 quando Monkey D. Rufy è entrato a far parte di molti giovani amanti dei manga. Sono passati esattamente vent'anni da quando è stato pubblicato il primo capitolo di One Piece, un giovane pirata che ha inavvertitamente mangiato il frutto del diavolo Gom Gom ed è diventato un uomo di gomma.

 


Insomma, la sua storia la conosciamo tutti, ma sono tante le curiosità che girano attorno a questo cartone. Ad esempio, prima di morire Gol D. Roger voleva rivelare a Barba Bianca come raggiungere lo One Piece ma quest'ultimo si rifiutò e volle sapere il significato della misteriosa D. L'isola di Water, inoltre, è ispirata alla nostra Venezia. Nei progetti iniziali, il fumetto sarebbe dovuto finire in cinque anni, ma ad Oda – l'ideatore – gli dispiaceva farlo terminare così presto e ha deciso di continuarla, anche se dopo vent'anni non si sa ancora quando finirà. Nel manga, poi, appaiono ben 562 personaggi e non è detto che siano tutti, potranno anche aumentare. Gol D. Roger, Monkey D. Rufy, Monkey D. Dragon, Portuguese D. Ace, Marshall D. Teach, Hagwor D. Sauro, Portuguese D. Rouge, Trafalgar D. Water Law, Trafalgar D. Water Lami, questi sono tutti i personaggi del manga che contengono una D nel proprio nome, anche se non si conosce il reale significato.

 


 

Le curiosità su One Piece sono veramente infinite. Prima tra tutte non si sa da dove nascano i frutti del diavolo ma si pensa che arrivino dall'isola di Raftel. Oda dice che il personaggio che gli assomiglia di più è Shanks. I vestiti del CP9 sono molto più elastici, infatti durante le loro trasformazioni non si strappano. Il nome Usopp deriva da Uso, bugia, ed è per questo che lui ha il naso lungo. Insomma, un manga con tanti segreti!

ARTICOLO DELL'AUTORE Annalisa Pasina

Amo leggere, scrivere e ascoltare musica. In camera ho più CDs che vestiti.

Commenti