logo
 | 

Alzheimer Fest, un mix tra salute e divertimento

Tre giorni immersi nel Varesotto per una tematica importante

Non è un errore: si chiama proprio Alzheimer Fest. Normale restare sorpresi, leggendo due parole che raramente si trovano insieme. Alzheimer Fest, come l'Oktober Fest di Monaco di Baviera: forse con meno birra ma con più abbracci, cibi gustosi, buona musica, artisti, scrittori, malati, sani, familiari, operatori amorevoli, medici senza camici, esperti senza powerpoint.” Viene spiegato così spiegata questa festa che si terrà a Gavirate (VA) dall'1 al 3 settembre dal sito ufficiale dell'evento.

All'evento ci sarà un'organizzazione molto attrezzata che, al primo posto, ha messo il benessere di tutti. Sarà presente un servizio di bus navetta che partirà dall'albergo e accompagnerà gli ospiti ai luoghi dove si svolgeranno gli eventi e ci sarà un centro nursery dove saranno presenti medici ed operatori sempre disponibili per qualsiasi situazione. In questo festival, inoltre, ci saranno tutte le caratteristiche principali per definirlo tale: bei paesaggi, teatro, musica, balli, cibo, discussioni, scienza, medicina e preghiere... Insomma, perché non andarci?

 


Perché Alzheimer Fest? Perché saranno tre giorni di ritrovo per tutti, per le persone affette da questa demenza e per i loro parenti e per i loro amici. Tutta la durata del festival sarà dominata dalla gioia dello stare insieme e sarà un momento in cui saranno presenti la condivisione di pareri e di conoscenze ma anche l'integrazione. Saranno tante le persone coinvolte in questo progetto “perché è festa solo se nessuno si sente escluso”.

 

Durante tutta la durata della festa si potranno seguire molte lezioni interessanti tenute da grandi esperti nazionali che parleranno di memoria, del dovere della diagnosi, dell'alimentazione corretta, della fatica del caregiver, della solitudine e di tutto il mondo che sta attorno ad una persona affetta dall'Alzheimer. Ci sarà anche un gazebo soprannominato The Doctor Is In, presieduto da medici per tutti i tre giorni per poter rispondere a qualsiasi domanda inerente alla malattia. Sarà presente anche una tenda della Croce Rossa di Gavirate per rispondere a qualsiasi esigenza.

ARTICOLO DELL'AUTORE Annalisa Pasina

Amo leggere, scrivere e ascoltare musica. In camera ho più CDs che vestiti.

Commenti